11 consigli per la manutenzione di un’auto

Tenere il passo con la manutenzione della tua auto può essere una vera seccatura. Cambiare l’olio ogni 10.000 km e ruotare le gomme può essere fastidioso: lo capiamo. Ma vale la pena pagare un po’ qua e là per tenere a bada le riparazioni importanti. E se hai un veicolo più vecchio, ogni giorno che puoi prolungare la vita della tua auto è una vittoria. Un piccolo sforzo in più può fare molto per ridurre i costi di riparazione della manutenzione del veicolo. Ecco 11 consigli per la manutenzione dell’auto che possono ritardare o addirittura impedire la necessità di pagare una grossa somma per il tuo viaggio.

  1. Controlla la tua ruota di scorta

È altrettanto importante mantenere la gomma di riserva gonfiata quanto lo sono le quattro gomme sotto la tua auto. L’ultima cosa che vuoi è scoprire che il tuo ricambio è piatto mentre tiri fuori il martinetto dal bagagliaio. È allora che dovrai chiamare un carro attrezzi, che può farti correre centinaia di dollari. È meglio spendere un euro per una pompa ad aria per gonfiare il tuo ricambio. In questo modo ti risparmierai il costo di un rimorchio. Suggerimento per la manutenzione: testare la pressione dell’aria dei pneumatici da guida e della ruota di scorta una volta al mese.

  1. Cambiate l’olio

Quanto può influire sul budget l’olio della tua auto? Oh, in abbondanza. I problemi dell’olio possono essere alcuni dei più costosi problemi di manutenzione dell’auto da risolvere, poiché l’olio influisce su molte delle funzioni della tua auto. È meglio spendere un minimo di 25 euro per cambiare l’olio piuttosto che rimandarlo e rischiare di consumare il motore, che costa molto di più di 25 euro per la sostituzione. Suggerimento per la manutenzione: cambiare l’olio ogni 10.000 km o seguire quanto consigliato dal produttore dell’auto.

  1. Tenere pulita la batteria

La corrosione (che sembra polvere bianca o bluastra) può formarsi sui terminali della batteria. Se non le mantieni pulite, la batteria potrebbe sviluppare una crepa o non funzionare correttamente, lasciandoti bloccato. Dal momento che una batteria per auto di qualità può costare fino a 100 euro e un carro attrezzi può farti spendere ancora di più, acquistare una spazzola metallica da 5 euro e mantenere i terminali eleganti è denaro ben speso. Suggerimento per la manutenzione: testare la batteria due volte all’anno e verificarne la corrosione.

  1. Sostituire le pastiglie dei freni

Senti un cigolio quando premi i freni? Se è così, le tue pastiglie dei freni potrebbero essere sulle ultime gambe. Un nuovo set può costare fino a 300 euro per tutte e quattro le ruote, più il costo del lavoro se un professionista le installa. Sappiamo che il cartellino del prezzo può sembrare alto. Ma essere in grado di fermarsi prima di finire dietro quella Lexus davanti a te non ha prezzo. Suggerimento per la manutenzione: controlla il liquido dei freni ogni volta che cambi l’olio per assicurarti che non sia di colore scuro. Se lo è, dovrai cambiare il sistema frenante il prima possibile.

  1. Sostituisci il filtro dell’aria

Il filtro dell’aria della tua auto impedisce agli inquinanti di entrare dalle prese d’aria. Il filtro dell’aria ha un lavoro piuttosto importante, quindi devi trattarlo bene. Inoltre, l’utilizzo di un vecchio filtro dell’aria che ha superato la sua durata può causare gravi problemi al sistema di climatizzazione. E fidati di noi, non lo vuoi. La sostituzione dell’intera unità di condizionamento d’aria può essere eseguita a una cifra da 1.000 a 4.000 euro. Suggerimento per la manutenzione: cambia il filtro dell’aria ogni 12 mesi o 15.000 km.

  1. Procurati nuovi tergicristalli

A seconda della marca e del modello della tua auto, l’acquisto di nuovi tergicristalli può farti spendere da 30 a 50 euro per la coppia. Anche se sembra un prezzo elevato per qualcosa di così piccolo, i tergicristalli efficienti sono una necessità quando sei in giro. Dopotutto, se non riesci a vedere la strada, non dovresti davvero guidare. E se non pulisci il parabrezza, lo sporco può accumularsi nel tempo e può persino causare la rottura del vetro. Ricorda solo che i nuovi tergicristalli sono molto più economici di un parabrezza nuovo di zecca (da 100 a 500 euro). Suggerimento per la manutenzione: controlla i tergicristalli al cambio di ogni stagione e sostituiscili quando necessario.

  1. Fai ruotare i tuoi pneumatici

Sapevi che puoi facilmente prolungare la vita dei tuoi pneumatici semplicemente ruotandoli ogni tanto? È vero! Tutti e quattro i pneumatici della tua auto non si usurano allo stesso modo. A volte il treno di pneumatici anteriore o posteriore può usurarsi a velocità diverse a seconda della tua auto, della tua velocità e delle tue strade. Ruota quelle gomme e puoi allungare la loro vita e risparmiare da 400 a 800 euro per un nuovissimo set di quattro. Suggerimento per la manutenzione: ruota i pneumatici ogni 5.000-7.500 km.

  1. Controllare gli ammortizzatori, le molle e i montanti

Il sistema di sospensioni è una delle parti complesse della tua auto che molto probabilmente dai per scontate. La maggior parte di noi ci pensa raramente, finché non smette di fare il suo lavoro e fa una corsa sulle montagne russe dalla tua corsa. Se ritieni che uno degli ammortizzatori debba essere sostituito, assicurati di sostituirli tutti e quattro. Lo sappiamo, è triste ma vero. Suggerimento per la manutenzione: controllare gli ammortizzatori e il sistema di sospensione completa ogni 25.000-45.000 km.

  1. Controlla il tuo liquido di raffreddamento

Se non ti impegni a cambiare il liquido di raffreddamento, corri il rischio di una grave corrosione all’interno della tua auto. Il liquido di raffreddamento influisce su tutto, dal riscaldatore e condizionatore d’aria al radiatore e alla pompa dell’acqua. Per qualcosa che influisce molto sulla salute generale della tua auto, non vuoi saltare la manutenzione su questo. Suggerimento per la manutenzione: è una buona idea controllare il liquido di raffreddamento due volte all’anno, una volta prima che arrivi il clima caldo e di nuovo prima che arrivi il freddo.

  1. Controlla le tue candele

Oh, candele. Sono l’unica parte dell’auto di cui tutti sembrano aver sentito parlare. E questo è per una buona ragione. Se il tuo motore ti dà problemi, uno dei motivi più comuni (e facili soluzioni) sono le candele. E poiché il lavoro del motore può essere fuori dal mondo costoso, sostituire una candela da 15 a  30 euro è un piccolo prezzo da pagare per evitare una revisione importante del motore. La sostituzione del motore potrebbe farti spendere ovunque da 3.000 a 7.000 euro! Suggerimento per la manutenzione: controlla e cambia le candele circa ogni 50.000 km.

  1. Ispeziona le cinture e i tubi

Dare una volta le cinture e i tubi flessibili può salvarti da un enorme conto meccanico più tardi lungo la strada. Le cinture usurate possono causare altri danni ai componenti essenziali della tua auto. E se hai un tubo del radiatore debole, potrebbe andare a pancia in su completamente, il che causerebbe il surriscaldamento del motore e il mancato funzionamento. Questa è una brutta notizia. Suggerimento per la manutenzione: sostituire la cinghia di distribuzione ogni 90.000 km e la cinghia a serpentina ogni 60.000 km. Si consiglia di cambiare i tubi ogni quattro anni o ogni volta che si mostrano segni di usura.

Leave a Reply