Come usare un lettore di codici diagnostici per la tua auto

I lettori di codici per auto possono essere utilizzati solo su sistemi OBD II (cioè sistemi diagnostici di bordo di seconda generazione) integrati in tutti i veicoli dal 1996. L’OBD II ha standardizzato la posizione e l’applicazione della presa del sistema computerizzato del veicolo, il che ha semplificato l’attrezzatura necessaria e il tempo di diagnosi. I primi scanner OBD II erano costosi e più complicati da usare perché richiedevano chip di dati diversi per vari modelli di auto. I lettori di codici tascabili oggi non richiedono chip di dati e sono molto più convenienti per il meccanico fai-da-te casalingo.

Come leggere i codici OBD2 dal connettore di collegamento nell’auto

Parcheggia il veicolo in un’area sicura e in piano. Sarà necessario spegnere il motore prima di collegare lo scanner OBD2 (ne puoi trovare di ottimi ad es. qui). Dopodiché segui la seguente procedura passo-passo:

Passo 1

Apri la portiera lato guida e guarda sotto il cruscotto per il connettore di collegamento diagnostico trapezoidale (DLC). Dall’implementazione dell’OBD II, è obbligatorio che tutti i DLC si trovino entro 60 cm dal volante. La maggior parte si trova sotto il cruscotto lato guidatore su entrambi i lati del piantone del volante. Tuttavia, questo non è il caso di alcuni modelli. Fare riferimento al manuale del proprietario del veicolo, se necessario, per individuare il DLC.

Passo 2

Rimuovere il coperchio del DLC, se presente. Alcuni veicoli non utilizzano coperture DLC. Le coperture si staccano semplicemente.

Passo 3

Inserire la spina del lettore di codici nella presa DLC. Questa presa è facilmente identificabile, poiché ha una forma simile alla spina del lettore di codici. La batteria del veicolo fornirà alimentazione al lettore di codice.

Passo 4

Girare la chiave di accensione in posizione “on” senza avviare il motore. Ciò fornirà alimentazione a tutti i componenti elettrici e illuminerà le luci del cruscotto.

Passo 5

Leggere il menu del lettore di codici e utilizzare il tasto o la freccia per passare all’opzione “leggi codici” o “DTC” (codici diagnostici di guasto). Poiché i lettori di codice sono realizzati da molti produttori e presentano opzioni leggermente diverse, sarà necessario leggere il manuale del lettore di codice per comprendere appieno tutte le sue funzioni.

Se si dispone di uno scanner OBD2 wireless, collegare il dispositivo, accendere l’accensione e associare il dispositivo al proprio smartphone o tablet. Avvia l’app OBD2 come Torque Pro e sei pronto per eseguire la scansione della CPU. Se si dispone di un lettore di codice OBD2 cablato, è sufficiente collegare il cavo alla porta di diagnostica e accendere l’accensione.

Passo 6

Premere il tasto “invio”, se applicabile, una volta selezionata l’opzione “leggi codici” o “DTC”. Fare riferimento al manuale del lettore di codici per determinare quale DTC ha attivato la spia di malfunzionamento.

Nella maggior parte dei casi, lo scanner esegue automaticamente la scansione dei codici di errore senza premere un pulsante. Se lo scanner rileva un codice di errore, premere OK per rivelare il codice. A seconda dello scanner in uso, potrebbe anche visualizzare il significato del codice di errore o la definizione del codice senza fare riferimento a un database.

Passo 7

Cancellare il codice, se applicabile e desiderato (alcuni modelli economici leggono semplicemente i codici), scorrendo fino alla selezione “cancella codice” e premendo invio. Alcuni lettori di codice possono presentare un pulsante “cancella” che deve essere semplicemente premuto. Attendere fino a quando il messaggio “set di comandi” appare sul menu a schermo del lettore di codice.

Come interpretare i codici e risolvere il problema sottostante

Ma aspetta, il lavoro non è ancora finito! Dopo aver determinato i codici di errore (o DTC), è comunque necessario determinare il significato dei codici. Per questo, puoi andare online su un sito come https://www.obd-codes.com o fare riferimento al manuale di servizio di un particolare veicolo. Questo lavoro può diventare noioso poiché i codici di errore possono significare molte cose.

Nella maggior parte dei casi, i codici di errore indicano solo un certo malfunzionamento nel sistema e non interamente l’origine del malfunzionamento. E ci sono migliaia di DTC solo generici! E ciò senza contare nemmeno i codici specifici del produttore. Anche se sei dotato di un moderno scanner OBD2, può comunque essere complicato diagnosticare la causa di un codice di errore.

La diagnosi OBD2, inoltre, richiede una conoscenza sufficiente del veicolo! Il lettore di codice OBD2 vi fornisce il codice e il significato del codice. Tuttavia, non vi dice esattamente il problema. Ora conosci il codice di errore e il significato del codice. Spetta a te determinare l’origine del codice di errore e le riparazioni appropriate necessarie per risolvere il problema.

Alla fine, cancella il codice di errore. Assicurati che il problema sia stato risolto prima di cancellare il codice di errore. Se hai un moderno scanner OBD2, puoi fare molto di più che scansionare e cancellare i codici di errore. È possibile accedere ai dati in tempo reale da specifici sensori del motore mentre il motore è in funzione. Puoi persino recuperare le informazioni sul veicolo utilizzando lo scanner.

Gli scanner wireless possono anche fornire una grande quantità di informazioni. A seconda dell’app OBD2, è possibile visualizzare i dati del sensore utilizzando grafici o misuratori. Questo è ottimo per i veicoli modificati. I grafici ti permetteranno di determinare i dati in tempo reale per determinare i vantaggi in tempo reale di ogni mod del motore. Ma nel caso degli scanner wireless, dovrai acquistare la versione a pagamento dell’app OBD2 per sbloccare tutte le funzionalità avanzate.

I lettori di codici diagnostici sono dunque una manna dal cielo per uomini e donne amanti delle auto. Non solo ti consentiranno di avere una visione a volo d’uccello dei meccanismi interni del tuo veicolo, ma avere il tuo scanner OBD2 ti farà anche risparmiare un sacco di soldi per le riparazioni dell’auto. Ovviamente, non tutti i tipi di riparazione sono qualcosa che puoi fare da solo. In caso di dubbio, è comunque meglio consultare un meccanico professionista. Molto probabilmente il meccanico avrà il proprio set di strumenti di scansione preferiti a seconda della marca e del modello del veicolo.

Dai un’occhiata ai lettori di codici diagnostici OBD2 con il miglior rapporto qualità / prezzo qui.



Leave a Reply