Cosa fare se un pneumatico è danneggiato?

È successo alla maggior parte di noi. Stai andando al negozio o stai tornando a casa dal lavoro e colpisci una sorta di detriti sulla strada, forando il tuo pneumatico, oppure strisci con la gomma sul marciapiede rovinandolo. Sebbene il pneumatico sia sgonfio e debba essere portato in un’officina di riparazione per un’ispezione, potrebbe non essere necessario sostituire il pneumatico. A seconda di dove si trova la foratura e della gravità del danno, il pneumatico richiederà solo una semplice riparazione o verrà sostituito.

I possibili danni a un pneumatico

Possono svilupparsi danni a causa di pericoli stradali o installazione / manutenzione impropria. Di solito, se danneggiati, i pneumatici perdono aria molto più rapidamente del normale, provocando scoppi, battistrada o separazione della cintura, etc.

I pericoli stradali includono buche, detriti e cordoli, che possono lasciare un taglio o una foratura nel pneumatico. Il danno può essere immediato, facendo sgonfiare o esplodere il pneumatico, oppure può durare a lungo. Quest’ultimo si espanderà e alla fine sgonfierà completamente il pneumatico, provocando uno scoppio del fianco del pneumatico.

Cosa possono significare alcuni dei danni:

  • Se vedi un rigonfiamento sul fianco del pneumatico, controlla il lato interno. Potresti trovare un taglio che rilascia aria tra gli strati, a causa del quale si è verificata la foratura.
  • Se vedi un buco nel battistrada, ciò potrebbe essere dovuto a una cattiva strada (buche grandi) o detriti (più piccoli). Entrambi sono piuttosto pericolosi in quanto possono esporre gli strati interni.
  • Se vedi un taglio profondo, il pneumatico potrebbe aver funzionato su detriti taglienti. Tale danno provocherà una perdita d’aria permanente e può causare lo scoppio immediato del fianco del pneumatico se si espande.

Che cosa sono i danni ai fianchi?

La mia macchina colpisce un marciapiede con danni ai fianchi vicino al cordone di tenuta. Il danno al fianco è qualsiasi tipo di danno al lato del pneumatico. Il fianco di uno pneumatico è la sua parte più sottile e più debole. In quanto tale, è particolarmente vulnerabile a tutti i tipi di danni. I pneumatici generalmente subiscono danni ai fianchi sfregando contro i cordoli.

Gli esempi più comuni di danni ai fianchi sono tagli, graffi, sgorbie e sporgenze. La buona notizia, tuttavia, è che nella maggior parte dei casi, questi tipi di danni ai fianchi sono puramente estetici. Dopotutto, i pneumatici sopportano ogni tipo di abuso dalle condizioni di guida quotidiane.

Tuttavia, se il fianco del tuo pneumatico presenta tagli, graffi o sgorbie che sembrano problematici, è una buona idea far ispezionare gli pneumatici da un professionista. Se si ritiene che il danno possa causare un guasto, è necessario sostituire il pneumatico.

Perché c’è una bolla sul mio pneumatico?

Hai mai notato quella che sembra una bolla che sporge dal tuo pneumatico? Questo non è un evento particolarmente comune, ma può accadere. La bolla sul tuo pneumatico è semplicemente una sacca d’aria che è fuoriuscita dalla camera d’aria e nel corpo del pneumatico. Un altro modo di pensarci è che la bolla è una sacca d’aria che tenta di esplodere attraverso il fianco o la superficie del pneumatico.

Una bolla è generalmente causata dalla guida su ostacoli sporgenti come cordoli, binari ferroviari, detriti, buche o parti della strada altrimenti danneggiate, in particolare ad alte velocità. Le bolle sono più comuni negli pneumatici a basso profilo che hanno un fianco più piccolo. Quando un veicolo colpisce un ostacolo, il fianco di pneumatici più grandi è in grado di flettersi di più per assorbire meglio l’impatto.

Posso riparare una bolla nel mio pneumatico?

Ora che abbiamo diagnosticato la bolla sporgente sul lato del tuo pneumatico, probabilmente ti starai chiedendo se il pneumatico è recuperabile. In poche parole, non lo è. Una volta che questa bolla si è formata, il danno arrecato alla carrozzeria del pneumatico è irreversibile. Se il tuo pneumatico ha una bolla, consideralo alla fine della sua vita e fallo sostituire.

Come nota aggiuntiva, si consiglia di non guidare su un pneumatico con una bolla. Con quella sacca d’aria che cerca di scappare, un altro impatto con il tipo di ostacolo stradale che l’ha causata probabilmente lo farà esplodere completamente. Per evitare questa situazione, far sostituire immediatamente il pneumatico.

Alcune cause di danni alle gomme

Età del pneumatico

Secondo le aziende produttrici di pneumatici, un pneumatico è sicuro per 6-10 anni dalla data di produzione. La gomma inizia a deteriorarsi dal momento in cui viene esposta all’ossigeno e al calore. A causa del degrado, la gomma perde la sua flessibilità e diventa più fragile. La sua connessione agli strati interni può indebolirsi e la sua vulnerabilità aumenta. Non può sopportare tanto calore come farebbe normalmente, il che aumenta il rischio. Quindi, anche se il pneumatico ha molto battistrada rimasto ma è vecchio, il rischio di uno scoppio del fianco del pneumatico si moltiplica.

Difetti di fabbricazione

Il difetto principale che può causare lo scoppio del fianco del pneumatico è un indice di velocità inadeguato. La mancanza di test adeguati prima del rilascio può lasciare il pneumatico con un indice di velocità inferiore. Può anche agire in modo inadeguato quando caricato, provocando il surriscaldamento. Inoltre, anche i seguenti difetti di fabbricazione possono contribuire a uno scoppio:

  • Equilibrio della mescola inadeguato o impurità / umidità che penetrano nel pneumatico durante la produzione. Possono provocare uno strappo radiale del pneumatico che va dal tallone al battistrada. Lo strappo può apparire come l’esplosione del fianco del pneumatico, provocando un incidente.
  • Una connessione interrotta tra la tela della cintura e il battistrada. Il principale danno risultante è un rigonfiamento lungo il battistrada. Alla fine potrebbe strapparsi e causare uno scoppio.
  • Il pneumatico si surriscalda in modo inadeguato e crea vesciche tra le tele del pneumatico. Ciò potrebbe causare la caduta di pezzi di gomma dal battistrada del pneumatico. Se riesci a vedere le sue corde nel foro che rimane dai pezzi, considera il pneumatico pericoloso.

Difetti come i seguenti possono causare la separazione del battistrada e il cedimento del pneumatico:

  • Umidità o corpi estranei (sporco dalle mani di un lavoratore)
  • Strato intermedio scaduto (uno strato tra gli strati)
  • Solventi di scarsa qualità utilizzati per ripristinare il vecchio stock di rasatura
  • La mancanza di rivestimenti in nylon (una cintura di sicurezza in più tra le cinture in acciaio e il battistrada)
  • Ispezione finale inadeguata del pneumatico.
  • Errori di progettazione o compromissione delle mescole di gomma. Ciò può provocare il distacco del pneumatico dal cerchio e quindi lo sgonfiaggio completo.

Se sei sicuro che si sia verificato uno scoppio del fianco del pneumatico a causa della negligenza del produttore o di un difetto del pneumatico, puoi contattare un avvocato per ottenere aiuto nel dimostrare di aver ricevuto un pneumatico inadeguato.

Leave a Reply