Perché la tua auto vibra? Le possibili cause più comuni

È una regola comune che le auto debbano circolare senza intoppi su una strada pianeggiante, a qualsiasi velocità. Tuttavia, se possiedi un’auto abbastanza a lungo, è molto probabile che il tuo veicolo abbia sviluppato alcuni problemi di vibrazione. È uno di quei fastidiosi problemi automobilistici che tendono ad iniziare in modo silenzioso e graduale, e sono abbastanza sottili da non farti notare o ignorarli. Non sottovalutare il problema. Come per qualsiasi problema di usura delle auto, è molto probabile che lo scuotimento e l’oscillazione progrediscano nel tempo. Prima ancora che tu te ne accorga, potresti ritrovarti a guidare in una bella giornata di sole, con una bella strada davanti a te – realizzando improvvisamente che la tua auto sembra che stia per andare in pezzi da un momento all’altro.

Non trascurare il problema

Non aspettare che ciò accada, perché dovrai incassare riparazioni costose se non affronti il ​​problema. Diagnosticare e scoprire la causa dei problemi con l’auto è già metà del lavoro svolto. Se la tua auto inizia a tremare e mostra la sua età, potresti voler controllare i primi cinque colpevoli comuni dietro le vibrazioni della tua auto e imparare come risolvere il problema prima che sia troppo tardi.

I cinque motivi descritti in questo articolo sono i più comuni, ma non gli unici possibili responsabili dei problemi di vibrazione della tua auto. Il fatto è che nessuno conosce la tua macchina come te. Se ci sono rumori insoliti, tremori o sussulti, sarai il primo a notarli. Impara ad ascoltare la tua auto e non ignorare i segnali di avvertimento. Non lasciare che le vibrazioni occasionali si sviluppino al punto in cui ogni corsa diventa un’esperienza snervante. Assicurati di agire prontamente e, in caso di dubbio, consulta sempre un tecnico di riparazione auto per una consulenza professionale.

  1. Problemi ai pneumatici

I pneumatici sono una delle cause più comuni delle vibrazioni delle auto. Uno dei possibili problemi che potresti dover affrontare in questo contesto sono i pneumatici sbilanciati. I tuoi problemi non saranno evidenti a basse velocità, ma lo scuotimento si intensificherà man mano che acceleri a 75-90 km all’ora.

Il volante, o anche l’intera macchina, inizierà a vibrare. Anche i pneumatici si usurano in modo particolare, quindi controlla se si sono sviluppati punti piatti intorno al pneumatico. Se il danno è troppo grande, potrebbe essere necessario sostituire il pneumatico. In caso contrario, il riequilibrio del pneumatico dovrebbe risolvere il problema.

Se la tua auto ha pneumatici più grandi, sintomi simili possono effettivamente segnalare che sono gonfiati. Risolvi il problema ripristinando la pressione dell’aria specificata dal produttore. Le vibrazioni potrebbero anche essere il risultato di un’usura irregolare degli pneumatici. Ispeziona il battistrada dei tuoi pneumatici e se noti che si consuma di più su un lato piuttosto che sull’altro, dovresti ruotare i pneumatici per assicurarne l’usura uniforme.

Un modo per evitare futuri problemi relativi agli pneumatici è imparare a leggere il disegno del battistrada: controlla regolarmente i tuoi pneumatici e sarai in grado di individuare i segni di problemi in tempo.

  1. Le ruote sono sbilanciate

Le vibrazioni causate dalle ruote sono generalmente percepite attraverso il volante. Uno dei possibili colpevoli di ciò potrebbero essere i cuscinetti delle ruote usurati o danneggiati. Sebbene generalmente dovrebbero durare per l’intera vita del veicolo, come con qualsiasi altra parte meccanica, possono danneggiarsi in qualsiasi momento, per una serie di motivi.

Un’altra cosa da cercare sono le estremità dei tiranti o i giunti a sfera. Se il volante sembra normale mentre stai guidando dritto ma inizia a tremare lungo una curva, questo potrebbe segnalare le estremità dei tiranti usurate. Se, tuttavia, il tuo volante trema mentre stai guidando dritto ma si ferma quando stai facendo una curva, questo potrebbe essere un segno che un giunto sferico dovrebbe essere sostituito.

L’eccentricità delle ruote potrebbe essere un’altra causa delle vibrazioni dell’auto. Il termine si riferisce a qualsiasi deviazione da una rotazione veramente circolare e viene misurata con un comparatore. Questo problema alla ruota potrebbe causare vibrazioni su e giù o un movimento laterale e traballante in una ruota.

  1. Problemi al motore

Se il motore della tua auto non riceve abbastanza ossigeno, carburante o scintilla necessaria per funzionare senza problemi, probabilmente noterai che la vibrazione proviene dal vano motore. Questo problema si manifesta attraverso scatti e tremori quando il tuo veicolo aumenta di velocità o rimbomba entro un intervallo di velocità specifico.

Per capire questo problema, dovresti controllare le candele e installare un nuovo set se quelle vecchie sono usurate. Non dimenticare di ispezionare anche lo stato dei filtri del carburante e dell’aria: se sono intasati o sporchi, il motore verrà privato del carburante o dell’ossigeno necessari. Per evitare che ciò accada, assicurati di cambiarli regolarmente.

Se, d’altra parte, i problemi di vibrazione della tua auto non sono legati a una particolare velocità ma si verificano quando ti fermi a un semaforo rosso o parcheggi con il motore acceso, i supporti del motore potrebbero essere usurati o danneggiati e devono essere sostituiti.

  1. Problemi ai freni

Se hai notato vibrazioni quando applichi i freni, è molto probabile che tu abbia a che fare con un rotore del freno usurato o deformato. Se questo è il caso, inizierai a tremare attraverso il volante mentre stai frenando, o una sensazione pulsante direttamente attraverso il pedale del freno. Assicurati di far controllare e scremare il rotore o di sostituirlo completamente.

Un perno della pinza freno usurato o arrugginito è un altro motivo, ma di solito colpisce solo le auto più vecchie. Probabilmente sentirai il tuo volante iniziare a vibrare a circa 75 chilometri all’ora se questo è il motivo dietro le vibrazioni. Man mano che aumenti la velocità, questa si intensificherà e sentirai un odore di bruciato quando ti fermerai.

Tieni presente che, in termini di sicurezza, il sistema frenante dell’auto è uno dei sistemi più importanti di un veicolo. È suscettibile di usura, quindi assicurati di mantenerlo in buone condizioni controllando regolarmente e tempestivamente le pastiglie dei freni, i rotori e tutti gli altri componenti del sistema frenante.

  1. Problemi agli assali

Se il tuo veicolo ha subito una collisione o qualche altro incidente di recente, è possibile che il tuo asse sia stato piegato o danneggiato. In tal caso, noterai che le vibrazioni si verificano man mano che aumenti la velocità: si intensificheranno più velocemente guidi.

Un problema strettamente correlato in questo contesto è quello dell’albero di trasmissione, un componente meccanico che trasmette la potenza del motore agli assi posteriori o anteriori (a seconda che si guidi un veicolo a trazione posteriore o anteriore).

Se la tua auto sembra rimbalzare su e giù nella parte anteriore (nei veicoli FWD) e noti vibrazioni e un rumore scoppiettante proveniente da quella parte, potresti avere a che fare con un giunto omocinetico usurato o rotto. La soluzione è riparare e montare i giunti omocinetici o sostituire completamente l’albero di trasmissione.

D’altra parte, se la tua auto sembra rimbalzare su e giù nella parte posteriore (nei veicoli con trazione posteriore) e noti che la vibrazione si intensifica mentre rallenti da una velocità elevata, potresti avere a che fare con giunti cardanici usurati (U -giunti) sull’albero motore. In questo caso, è necessario sostituire i giunti cardanici o l’intero albero di trasmissione.

Leave a Reply