Quali sono i migliori portabici per auto?

Ci sono un vasto numero di portabici in vendita oggi, tutte varianti della stessa idea con lo stesso obiettivo finale: trasportare in sicurezza la tua bici fino a destinazione senza doverla contorcersi per adattarla al tuo veicolo. Alcuni rack si attaccano per diventare estensioni semipermanenti della tua auto (pensa al gancio e al tetto), mentre altri sono progettati per essere più portatili (bagagliaio o pad del portellone). Alcuni si attaccano alle barre trasversali di fabbrica sul tetto dell’auto, mentre altri si agganciano al bagagliaio e possono essere rimossi quando non vengono utilizzati. Ecco un’utile guida alla scelta.

Tipi di portabici per auto

Ci sono due posti per trasportare le biciclette: (1) sul tetto dell’auto, (2) dietro l’auto, su un gancio di traino, o fissate al bagagliaio o al portellone. I portapacchi strap-on erano considerati un” montaggio universale “, ma oggigiorno vi sono applicazioni per veicoli molto specifici a causa del design dei portelloni delle auto moderne; in ogni caso, il rischio di danni alle auto è relativamente alto, la maggior parte offre poco in termini di deterrenza contro i furti e di solito richiede un pannello di illuminazione.

I trasportini montati sul gancio di traino stanno diventando sempre più popolari, perché sono così veloci e facili da montare e caricare. Ci sono “portapacchi con piattaforma”, dove le biciclette stanno sulle ruote, e ci sono generalmente portapacchi “da appendere” più economici, dove le biciclette sono appese al tubo orizzontale. I supporti per gancio di traino possono contenere da due a quattro biciclette, a seconda del modello, ma controlla il peso massimo che può sopportare la tua sfera di traino.

Portabici strap-on montati sul retro

Vantaggi:

  • A differenza della maggior parte dei modelli a piattaforma, alcuni tipi consentono di trainare anche un rimorchio o una roulotte.
  • Biciclette facili da montare, anche quelle più pesanti
  • Spesso ha targa integrata e pannello luci simili ai modelli con piattaforma.

Svantaggi:

  • Come i modelli con piattaforma, può essere costoso
  • Può essere difficile montare biciclette piccole o senza tubo orizzontale.

Portabici da tetto

Vantaggi:

  • Mantiene la bici ben lontana dal portellone posteriore per un facile accesso
  • Non oscura le targhe o le luci della tua auto
  • Non impedisce l’accesso al bagagliaio
  • Prezzo ragionevole.

Svantaggi:

  • Può essere difficile sollevare la bici abbastanza in alto per montarla
  • Lascia la bici molto esposta alle intemperie
  • Opzione meno aerodinamica – aumenta il consumo di carburante dell’auto
  • Richiede barre sul tetto montate sull’auto
  • Attenzione agli ingressi dei parcheggi limitati in altezza!

Portabici per piattaforma montati sul gancio di traino

Vantaggi:

  • Le biciclette sono supportate dalle loro ruote, molto sicure e protette e non ha importanza per la forma o lo stile del telaio
  • Spesso ha targa e pannello luci integrati, che è utile
  • Il gancio di traino supporta il peso delle biciclette e del portapacchi piuttosto che il tuo carrozzeria dell’auto
  • Molti modelli si inclinano o scorrono per consentire l’accesso al bagagliaio

Svantaggi:

  • In generale queste sono la scelta più costosa
  • I ganci di traino possono essere costosi da montare e non sono un’opzione fai-da-te.

Fattori che influenzano la scelta

Il miglior portapacchi per te dipenderà da alcune cose: il tipo di supporto (la tua auto potrebbe non avere un punto di appoggio adatto), il tipo di bici (tutti i portapacchi hanno limiti di peso), le dimensioni dei pneumatici (se vuoi trasportare una grossa bike , tienilo a mente), il numero di biciclette che vuoi trasportare (la maggior parte dei rack ne ospita due) e il tuo budget (i rack tipicamente vanno da 150 a 1.300 euro). Decidi prima il tipo di rack che desideri, quindi restringi il campo all’interno di quella categoria per trovare quello giusto per le tue esigenze.

Con così tante opzioni diverse sul mercato, scegliere il portabici più adatto alle tue esigenze può essere complicato.  La decisione del tipo di portabici da acquistare dipende da quante biciclette vuoi trasportare, da quanto pesano, da quanto sei alto e dal tipo di auto che hai. Sollevare qualsiasi peso della bicicletta sul tetto di un’auto potrebbe essere fuori questione se sei di altezza media e guidi un grande SUV o 4×4.

Facilità di installazione

Ordinare un portabici online significa (la maggior parte delle volte) che ti verrà assegnato il compito di installare il portapacchi sul tuo veicolo da solo. Indipendentemente dal fatto che si tratti di un portapacchi montato sul tetto, sull’attacco o sul bagagliaio, il processo di installazione non è sempre un compito facile. Questo non è un rompicapo completo di una categoria, ma è comunque una considerazione vitale.

Facilità d’uso

Un portabici non sarà del tutto facile da usare (sia installarlo o fissarvi le bici) ma dovrebbe esserci una certa intuitività per cui non dovrai fare riferimento al manuale del proprietario ciascuno volta che carichi o scarichi le bici. Idealmente, il rack corretto dovrebbe richiedere da pochi minuti a forse cinque minuti (max) per caricare o scaricare – se stai spendendo più di 10 minuti o più, è molto tempo per toglierti dalla guida.

Versatilità:

Giudicare un portabici in base al numero di biciclette che può trasportare è una caratteristica difficile da valutare correttamente poiché quasi tutti i portapacchi sono progettati per trasportare un numero specifico di biciclette. La versatilità, tuttavia, è una distinzione molto migliore, anche se è un termine più ampio. Ciò significa che un portabici può essere in grado di trasportarne diversi contemporaneamente, ma anche che ha la versatilità per essere utilizzato su veicoli diversi o potrebbe anche offrire la possibilità di trasportare qualcosa di diverso da una bicicletta.

Valore

Il valore di un portabici è la somma delle tre categorie precedenti, oltre a quanto costa effettivamente l’oggetto. Spesso diciamo che è più intelligente spendere un po’ di più per un prodotto premium piuttosto che spendere meno, più spesso per un prodotto costruito a basso costo, sebbene ci siano molti portabici economici che sono solidi e portano a termine il lavoro.