Quanto spesso va cambiato il liquido di raffreddamento?

Una miscela 50/50 di antigelo e acqua è la miscela di refrigerante standard utilizzata nei veicoli. Questa miscela fornisce protezione contro l’ebollizione dell’acqua nel radiatore e il congelamento del liquido nel radiatore. Una delle domande più comuni sulla manutenzione dell’auto è la frequenza con cui deve essere cambiato il liquido di raffreddamento del motore. Ecco una guida utile che spiega cos’è il liquido di raffreddamento del motore, cosa fa, come controllarlo e quando cambiarlo.

Cos’è il liquido di raffreddamento del motore?

Il liquido di raffreddamento del motore (lo puoi trovare a buon prezzo ad es. qui) è una combinazione di acqua e antigelo e viene utilizzato, molto semplicemente, per raffreddare il motore per evitare che si surriscaldi. Un numero significativo di guasti al motore è causato da guasti al liquido di raffreddamento del motore. La metà del calore prodotto dai motori delle automobili rimane nel motore. È qui che entra in gioco il liquido di raffreddamento del motore, poiché il liquido di raffreddamento assorbe il calore, quindi il motore non si surriscalda.

Nel tempo, il liquido di raffreddamento del motore può rompersi e caricarsi elettricamente. Il refrigerante caricato è corrosivo per il sistema di raffreddamento e alla fine causerà perdite. Per questo motivo, è importante controllare i livelli del liquido di raffreddamento del motore due volte all’anno, cercando una forte riduzione.

Anche se i livelli sembrano OK, vale sempre la pena testare il refrigerante con strisce reattive che misurano l’acidità o con un idrometro che misura la protezione dal congelamento e dall’ebollizione.  Tuttavia, la maggior parte dei produttori consiglia di lavare il sistema di raffreddamento e cambiare il liquido di raffreddamento ogni 45.000 km, indipendentemente da tutto, per evitare problemi seri come guasti al motore.

Dopo quanti km cambiare il liquido di raffreddamento

Un meccanico tipico consiglierà di cambiare il liquido di raffreddamento ogni 45.000 km. Ma molti ti diranno che cambiare il liquido di raffreddamento non è nemmeno all’orizzonte. Un manuale del proprietario potrebbe consigliare di cambiare il liquido di raffreddamento / antigelo dopo i primi 90.000 km, e poi ogni 45.000 km.

Ma la raccomandazione per il cambio del liquido di raffreddamento è molto diversa da auto ad auto. Molte officine di assistenza, tuttavia, compresi alcuni presso concessionarie che vendono auto con refrigerante “a vita”, dicono che dovresti farlo più spesso di quanto raccomandato dal programma di manutenzione, ad esempio ogni 45.000 o 75.000 km.

Le auto moderne hanno intervalli più lunghi tra i cambi di fluido di tutti i tipi, in parte perché i regolatori ambientali hanno fatto pressione sulle case automobilistiche per ridurre la quantità di liquidi di scarto che devono essere smaltiti o riciclati.

Idealmente il livello del liquido di raffreddamento dovrebbe essere compreso tra i livelli “min” e “max”. Se è sceso al di sotto del livello minimo, deve essere sostituito. Se trovi un leggero scolorimento nel fluido all’interno del radiatore, allora dovrebbe essere cambiato immediatamente.

Quando si trovano piccoli frammenti o sporcizia sulla parte superiore del fluido che ne indicano l’impurità, è necessario individuarne la causa e sostituire il refrigerante. Anche il tipo di liquido di raffreddamento che usi e l’ambiente in cui usi l’auto determinano la frequenza con cui cambia il liquido di raffreddamento.

Suggerimenti per il cambio del liquido refrigerante

Ecco alcuni suggerimenti utili:

  • Non controllare il livello del liquido di raffreddamento e non tentare di sostituirlo quando il motore è caldo, potresti scottarti per l’improvviso trabocco. Inoltre, mentre è caldo, il livello si espanderà e non mostrerà lo stato accurato.
  • Un lavaggio e un cambio di routine, quando necessario, miglioreranno l’efficienza del liquido di raffreddamento e dell’auto.
  • Idealmente il livello del liquido di raffreddamento non dovrebbe scendere prima della durata specificata. In tal caso, inviare l’auto per un’ispezione completa, potrebbe esserci una perdita da qualche parte.
  • Si consiglia di utilizzare solo il refrigerante consigliato dal produttore. Diversi tipi o marche di refrigerante potrebbero avere composizioni diverse e non funzionare bene insieme.
  • Un serbatoio del radiatore è solitamente un serbatoio di metallo o plastica posizionato accanto al motore. Tenere un contenitore proprio sotto il serbatoio aiuterà a raccogliere il fluido vecchio. Aprire la valvola e svuotare completamente il serbatoio del radiatore. Chiudere la valvola per aggiungere il liquido di raffreddamento fresco nel serbatoio del radiatore.

Il liquido di raffreddamento non si limita a mantenere il motore fresco, ma previene anche la corrosione e la formazione di calcare. Quindi, è importante tenerlo d’occhio e completarlo come e quando necessario, per garantire la longevità del motore e dell’auto.

Segni comuni che è necessario cambiare il liquido di raffreddamento

Ecco alcuni dei primi problemi che possono sorgere quando non controlli regolarmente il tuo serbatoio del refrigerante rabboccando il liquido se necessario:

  • L’auto si surriscalda rapidamente: quando la tua auto si surriscalda facilmente, potresti voler andare a farla controllare. Il surriscaldamento è una delle cause più ovvie del mancato funzionamento del liquido di raffreddamento.
  • Perdita: dovresti sempre sapere che qualcosa non va quando il tuo veicolo lascia tracce di liquido sul pavimento. Le perdite dal radiatore sono tra i suggerimenti che il tuo sistema di raffreddamento è compromesso e dovrebbe essere sottoposto a un trattamento meccanico.
  • Odore dolce quando la tua auto è in funzione: alcune persone descrivono l’odore del liquido di raffreddamento o dell’antigelo come dolce sciropposo. Quindi, quando hai iniziato a percepire quel tipo di odore mentre guidi, programma un viaggio dal meccanico.
  • Il livello del liquido di raffreddamento si esaurisce sempre: ecco perché dovresti sempre controllare il serbatoio del liquido di raffreddamento. Dover ricaricare più e più volte significa che c’è qualcosa che non va con la tua auto. Potrebbe essere una crepa sui tubi in cui circola il liquido di raffreddamento o un probabile problema interno.

Dai un’occhiata alle confezioni di liquido di raffreddamento con il miglior rapporto qualità / prezzo qui.

Leave a Reply